p.s. L'amore sacro e l'amor profano. La vuole accanto in processione Listen to Bocca-Di-Rosa.mid, a free MIDI file on BitMidi. Non si trattava di amore?” E, come ho detto in un commento precedente, ci sono cose che non posso dire sulla “sua” opera come autore perché farei finire nei guai un amico. Appena scese alla stazione nel paesino di Sant'Ilario tutti si accorsero con uno sguardo che non si trattava di un missionario. il paesino di «Sant’Ilario», un sobborgo di Genova effettivamente esistente, venne modificato nell’immaginario «San Vicario». (Non conosco così bene l’opera di De André, ecco…), (Certo che questo post sta avendo un bel po’ di commenti…). E fu così che da un giorno all’altro Bocca di Rosa si tirò addosso l’ira funesta delle cagnette a cui aveva sottratto l’osso. Cosa vi avevo detto?” Stiamo parlando di quei tizi che rischiano, e non di rado ci rimettono, la pelle per trovare e liberare i nababbi che si fanno rapire dall’anonima sequestri? Primo. E’ un canzone che ridicolizza tutti, uomini compresi, e non per questo mi sento offeso come uomo! di Martina Da Ros. ti canzonassero per la tua statura e ridessero dei tuoi vestiti lei lo faceva per passione”. Quella di Masters è una rivincita sulla miseria di partenza – responsabile probabilmente anche del modestissimo sviluppo fisico – la sua è odio, livore, vendetta delle più meschine e feroci (ripagare qualche sbeffeggiamento con la morte). Degno di suo padre intendo. “Ora, a parte che da quello che si può capire da tutto il testo non si direbbe che si tratti esattamente di amore, ci si chiede: se la chiamavano Bocca di Rosa ci sarà un motivo o no? Genio? Si prenotano per due ore senza tariffa. fosse solo quello,non c’è neppure immagine evocativa,una parafrasi del testo che lo adeguasse a te. Ci penserò. “Ora, a parte che da quello che si può capire da tutto il testo non si direbbe che si tratti esattamente di amore, ci si chiede: se la chiamavano Bocca di Rosa ci sarà un motivo o no? Così una vecchia mai stata moglie La aspettiamo. E che cipiglio! E tutti a sentirsi indignati (aggettivo di gran moda) di fronte a un’analisi che trovo oltre che divertente, geniale. Mi fa piacere constatare che c’è sempre qualcuno che riesce a dire le cose meglio di me. x me è una cagata questa tua interpretazione XD, Devi lavorare un pò sull’umorismo, contrappore le battute geniali, luccicanti del testo e le tue risposte monotone e stanche è tutto il divertimento che ho avuto leggendo. Il punto non è il “si porta a spasso”, ma è “l’amore sacro e l’amor profano”. Se alle cagnette attribuisci caratteristiche reali anche gli ossi devono averle,i cani nn amano gli ossi così come gli ossi non cercano amore.-. “È un modo un po’ edulcorato per dire che aveva un tale aspetto da baldraccona che bastava guardarla un quarto di secondo per inquadrarla?” Mi duole deluderla, ma sicuramente non viveva di sesso. Ecco caro Nessuno,io nn ho feroci pregiudiziali ad ammettere che quell’uomo ci sapeva fare con le parole(anche se forse come esempio nn hai preso qualcosa di alto) ma lo stesso posso dire dire di moltissimi artisti anche nn famosi che nn sono fatti oggetto di così assoluta riverenza senza alcuna ragione logica, avvocati come se piovesse a difesa di un presuntuoso e falso profeta del progresso simbolo di un presuntuoso e falso movimento progressista. Come non detto: l’autorizzazione a riportare quanto rivelatomi in privato mi è stata negata in quanto la memoria di Fabrizio de Andrè è una tale gallina dalle uova d’oro che chi si azzarda a metterla in discussione svelando qualche altarino rischia pesantissime ritorsioni (è già accaduto). (non solo l’ideologia, magari ha detto qualcosa di positivo su baffetto o su mussolini – non so come lo sbeffeggiano). Quanto alla canzone, non mi ricordo quale fosse, credo una di quelle in genovese per cui l’ho scoperto solo nell’autobiografia in cui c’era anche la traduzione in italiano, dice che gli israeliani sono dei veri nazisti e la prova sta nel fatto che se gratti la vernice dei loro fucili ci trovi ancora la svastica, perché sono quelli che hanno ereditato direttamente dai loro predecessori in fatto di efferatezze. E alla stazione successiva non ho cliccato. de che parli? Mo che la lègge il miserabile sedicente red-cac questa insulsa invettiva contro uno dei suoi totem, carissima M.me Barbarà, mi sa che la prenderà mica tanto bene, sa. Dopotutto, anche a Theodor Herzl mi pare piacesse la musica di quel noto antisemita di Richard Wagner – ma non credo che questo faccia di Herzl un antisemita, no? Leggere simili idiozie da una donna poi! Ci venga a trovare. E queste dinamiche della gelosia femminile, le conosciamo benissimo tutti, chi non ha mai visto e sentito le reazioni che suscita una bella ragazze, nelle donne mediocri e bruttine? Appena scese alla stazione nel paesino di Sant’Ilario tutti si accorsero con uno sguardo che non si trattava di un missionario. Molta più gente di quando partiva Primo: Non hai capito nulla del testo di questa canzone, per non parlare del fatto che utilizzi in maniera totalmente erronea termini quali ” misoginia” o ” antisemitismo”. Spirituale e fisico uniti a creare l’amore. Io non ho proclamato che lei non ha capito un cazzo, ho semplicemente definito la mia opinione, che è contraria alla sua. Ci ha giusto cacciato dentro il suo umile parere,e sottolineo umile,di estimator servente dell’immondo vate. Della canzone ne sono state fatte tante cover da svariati grandi artisti della nostra scena musicale ma una delle versioni più belle rimane quella eseguita dallo stesso De André insieme alla PFM del celebre tour del 1979 inciso anche in un doppio album. Mi sembra una di quelle persone che si comportano così tanto per far vedere al mondo che ‘non sono ipocriti’. Detto ciò non tardo più a seguire il Suo saggio consiglio. Gli adorniamo la fronte con un nastro, gli posiamo sul collo sonagli colorati, e a mezzanotte lo andiamo a ricevere come se fosse Lo faceva perché le piaceva farlo senza altri interessi (quali denaro o divertimento). A soddisfare le proprie voglie. “Giusto: se le donne sono meritevoli solo di disprezzo, le vecchie sono meritevoli di disprezzo al quadrato.” E non parlo del musicista)-. Al contrario Celine è un antisemita che ha prodotto opere antisemite in cui inneggia allo sterminio degli ebrei, ossia le opere e il loro autore sono un tutt’uno. era la passione visiva di questa donna, così lontana dalla chiusura del paese dove era arrivata ad essere additata prima ancora del suo operato. Ma mi faccia il piacere! Ma si estingueranno dopo aver goduto,che devo ammettere che son cose!!-. Io sono assolutamente contrario alla diffamazione di Faber che ha messo in atto in questo paradossale blog. Manca la rima e manca il ritmo: bocciato. Chi ha condotto questa analisi I testi spesso non erano affatto suoi. -Sarà! Il bene effimero della bellezza Le ricordo che le cagnette mancano d’amore agli ossi, i quali non hanno fatto altro che cercare quello che le loro cagnette non davano più loro. @Carla: togli pure il quasi: essendo altrettanto meschini e misogini, si sentono proprio presi di mira personalmente. No, dunque. Supremazia maschile? @Magiupa: non solo patenti di comprensione, ma anche licenza di cagare in pubblico. questa canzone incita al cambiamento…facciamolo cazzo! “Clienti? Bocca di rosa scende alla stazione successiva. Consiglio anch’io un giretto nel blog di Topogonzo. Al tuo “testi di oggi che dicono la verità, […] è pieno,testi ben scritti e ben musicati pure” aggiungo: e scritti in proprio, non rubati ad altri spacciandoli per propri. Non sto facendo e non ho intenzione di fare una gara di cattiveria, perché non è con la cattiveria che si risolvono le questioni. Ho l’impressione che ne vedremo delle belle. Ma è chiaro che la signora è mossa da odio personale, ideologico e anche da un problema ad accettare la sessualità libera di chi non ha le paure che ha lei. Ora, a parte che da quello che si può capire da tutto il testo non si direbbe che si tratti esattamente di amore, ci si chiede: se la chiamavano Bocca di Rosa ci sarà un motivo o no? I added a simple riff I made up by myself which quite sounds like the music in the song. A parte che è irrispettoso chiamare chiunque” pezzo di merda”, comunque, le ricordo che de André era anarchico. Grazie mille. Una vergogna per tutti noi. In nome dei detrattori del muliebre vate della feccia credo mi tocchi ringraziarvi. Grazie Bocca di Rosa è una canzone scritta da Fabrizio De André insieme a Gian Piero Reverberi.Questa canzone è considerata una delle più rappresentative dell'autore, ed è entrata nell'immaginario collettivo italiano, tanto che l'espressione "bocca di rosa", nel linguaggio comune, se pur erroneamente rispetto al senso del testo della canzone, in senso metaforico si riferisce a una prostituta. “Embè, certo, si sa che le donne – pardon, comari – dei paesini non sono altro che delle povere imbecillotte, a differenza dei loro brillantissimi mariti e delle zoccole forestiere.” Mo, mo, M.me! e se li conti anche i minuti, che dalle panche d’una cattedrale Fatto.--No2 23:06, 8 mag 2008 (CEST) il mio disprezzo va all’uomo,nn al plagio,altrimenti sai che fatica…. Ha riportato l’amore fisico, che, in quel paesino, era scomparso da tempo. Ne fanno quasi una questione personale questi intellettuali de noantri…. E’ interessante vedere il confronto fra il giudice di E. L. Masters e quello di De Andrè: Cose che lo demolirebbero ben più del mio commento. Non si trattava di passione? ne hai raccomandati di sconvolti al Signore! Vedo che si sono scatenati anche i cani nazisti antisemiti, giustamente difensori del borghesuccio antisemita di merda De Andrè. Quanto astio, quanto livore, quanto disprezzo nei confronti di queste mogli tradite, trascurate, ignorate da un branco di maiali infoiati! ha ragione a lei il cervello le funziona così. Rifletti invece di scrivere boiate. E fu così che da un giorno all’altro Bocca di rosa si tirò addosso l’ira funesta delle cagnette a cui aveva sottratto l’osso. Non dimentichiamo che comunque la canzone é di 40 anni fa, prima forse delle lotte per l’aborto e il divorzio, quindi, che cazzo critichi quegli atteggiamenti di bocca di rosa se servono proprio a descrivere il senso che quella società dava alla donna??? Ebrei zero,nè! Il parroco “si porta a spasso” la Vergine? Giustamente: il giallo era il colore usato per segnalare la peste a bordo, e con tutti quei clienti – più di un consorzio alimentare – chissà cosa girava per il paese. Sì cara certo cara grazie cara, che il Signore ti benedica e ti accompagni lungo il tuo luminoso cammino ora e sempre nei secoli dei secoli, amen. io vedo, io sento, io parlo. Non sono io ad esser razzista,sono loro che sono sionisti! ma che stai a dì? batte la lingua sul tamburo A few days ago all the major Italian newspapers reported that Liliana Tassio, who is believed to have been the inspiration behind the song Bocca di Rosa (Rose Mouth) by il cantautore (the singer-song-writer) Fabrizio De Andrè, had died in Genova, at the age of 88.. Non si trattava di amore? “No un momento: stiamo parlando di passione o di voglie da soddisfare? Dicono che cantasse i sentimenti dei derelitti la realtà è che cantava l’odio del borghese verso se stesso identificando di volta in volta l’oggetto di quest’odio in un altro per mascherare l’ignavia di nn vedersi allo specchio. Ma la passione spesso conduce a soddisfare le proprie voglie senza indagare se il concupito ha il cuore libero oppure ha moglie. tu sia diventato il legale di Thomas Rhodes, troppo vicino al buco del culo. Ecco, anche tu a inveire contro quel povero Monsignore: ma non ti vergogni? La cosa più sconvolgente comunque – e che inquadra alla perfezione il personaggio – è quella che ha raccontato in un’intervista Dori Ghezzi dopo la sua morte per illustrare il fatto che sì, era una persona un tantino particolare. Le trovi nell’autobiografia “Amico semplice”: la potentissima lobby ebraica che stronca carriere a piacimento, israeliani uguale nazisti, eccetera. Premesso che Herzl è venuto prima della Shoah e mi sembra ragionevole pensare che per chi è venuto dopo le cose cambino parecchio, resta il fatto indiscutibile che Wagner è un antisemita che ha creato musica che con l’antisemitismo non ha niente a che fare, per cui penso si possa benissimo apprezzare la sua musica senza sentirsi rimordere la coscienza. Li avevo sentito (letto) un riferimento a Celine.Sul libro “Pulp”. Tanto per precisare, anarchico non significa stare dalla parte dei criminali o fregarsene se un figlio muore. La primavera se ne va, la primavera che è stagione simbolo dell’amore e della vita che rinasce. Con le argomentazioni ci va forte il bimbo, comunque: vero? http://www.significatocanzoni.it/bocca-di-rosa/ Ma la passione spesso conduce La musica, non il testo, può piacere o no ma di per se è neutra. Son qua che non riesco a darmi pace. Il mondo dei devoti di san Fabrizio De Andrè è pieno di poveretti che hanno bisogno di benedizioni speciali. Spero che degnerà almeno di una lettura il testo seguente. Il celerino dovrebbe picchiare l’anarchico a prescindere,lui non sa perche lo fa,l’anarchico neppure! Test your MusicIQ here! Cordiali saluti Fu nelle notti insonni “Giustamente: il giallo era il colore usato per segnalare la peste a bordo, e con tutti quei clienti – più di un consorzio alimentare – chissà cosa girava per il paese” Anche se: almeno a volte separerei l’autore dalle opere. Ed arrivarono quattro gendarmi con i pennacchi, con i pennacchi e arrivarono quattro gendarmi con i pennacchi e con le armi. that she wasn’t a missionary. Contento? Erano alla stazione ad aspettarla o stavano facendo la processione?” In quale canzone dà dei nazisti agli israeliani? Così una vecchia mai stata moglie senza Ecco, questo è il sublime poeta. E il rispetto decido io a chi darlo, se permetti. Con te se ne parte la primavera" No, per quel che ne so io era decisamente di sinistra… di più. Io me la ricordavo così … giuro … anche perché avevo la prima stampa dell’LP …, Poco più avanti, però, Wikipedia si smentisce da sè e nota. ma quella volta a prendere il treno Che il Signore ti ricompensi per la tua bontà. Bocca di rosa nè l'uno nè l'altro E7 Am lei lo faceva per passione. Queste sono le parole delle donne che considerano bocca di rosa come una puttana, logico, quindi, che usino la parola cliente. Ma la passione spesso conduce a soddisfare le proprie voglie senza indagare se il concupito ha il cuore libero oppure ha moglie. Il bue che da del cornuto all’asino.-. Di Bukowsky conosco unicamente il nome, non ne ho mai letto niente e non me ne sono mai occupata a nessun titolo, per cui non ti posso dire davvero niente. Verissimo, quindi se non si è all’altezza – e lui non lo è – non sarebbe il caso di lasciar perdere? Nel 1967 aveva inciso una sue canzoni più ascoltate, Bocca di Rosa, il cui testo famosissimo narra la storia di una ragazza che vive la propria sessualità con piacere e disinibizione, dettagli che scatenano l’ira delle altre donne del borgo e l’approvazione degli uomini. Queste sono le parole delle donne che considerano bocca di rosa come una puttana, logico, quindi, che usino la parola cliente. E che razza di processione sarebbe?” -AH-AHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAAHAHAHAHHA!- Cosa vi avevo detto?” Chi se lo sceglie per professione Venghino signori, venghino, che più gente entra più bestie si vedono. “Appunto: è nei casini che vige la tariffa oraria. Questa nn te la commento,è favolosa, Sei fantastico,secondo me nn ti rendi neppure conto. Errato. i versi che in origine recitavano «Spesso gli sbirri e i carabinieri al proprio dovere vengono meno / ma non quando sono in alta uniforme e l’accompagnarono al primo treno» vennero modificati (dietro “cortesi pressioni dell’Arma dei Carabinieri”) in «Il cuore tenero non è una dote di cui siano colmi i carabinieri / ma quella volta a prendere il treno l’accompagnarono malvolentieri». they called her Bocca di Rosa. Se non altro perché più sottile. Volevo solo precisare una cosa, oltre che della canzone non hai capito nulla non sai neanche nulla di storia e di antisemitismo.L’olp prima di tutto è contro il sionismo (progetto religioso /politico volto ad eliminare una popolazione e uno stato intero), non contro gli ebrei, che tra l’altro spesso sono contrari alla politica israeliana. ( Chiudi sessione /  Il parroco di quel paese è in processione e vuole con lui bocca di rosa, simbolo questo di grande apertura mentale. Per alcuni, Bocca di rosa, sarebbe Liliana Tassio, prostituta e madre dell’amico Gianni mentre come riportato nel libro “Un destino ridicolo”, la protagonista della canzone sarebbe una certa Maritza, ragazza di Gorizia conosciuta dallo stesso Faber mentre la Tassio avrebbe ispirato “Via del Campo”. quanto si dice intorno ai nani, http://www.oggi.it/attualita/cronaca/2012/02/22/ce-laura-maggi-la-sexy-barista-moglie-e-fidanzate-in-rivolta/, Bocca di Rosa è soltanto la nuda e cruda descrizione delle dinamiche sentimentali che si vengono a creare nei piccoli paeselli italiani, quando arriva qualche bella donna disinibita. King, http://www.significatocanzoni.it/bocca-di-rosa/. Legga questa spiegazione della canzone, che non è un inno al tradimento di coppia, ma si scaglia contro i pregiudizi e la chiusura mentale. Spirituale e fisico uniti a creare l’amore. Massì, dai … me la ricordo a memoria … eh eh eh, Il verso “del paesino di Sant’Ilario” in origine era “del paesino di San Vicario” (non solo il prete alla fine, dunque, ma anche il porporato all’inizio!). Anche perché c’è poco da essere profondi, hai scritto una scempiaggine dietro l’altra. Tuttavia, le comari non riescono totalmente nel loro intento perché alla stazione, in occasione della partenza di Bocca di Rosa, si radunano tutti gli uomini del paese, che, in segno di rispetto, tengono il cappello in mano e salutano con le lacrime agli occhi chi “per un poco portò l’amore nel paese”. ma sai ke qst cose qui finora nn le avevo mai realizzate su de andrè? il tono è ipocrita, non lei) di ” Grazie per la predica”, finché non si è stancata di rispondere a uno che le fa notare alcuni difetti dei suoi modi, piuttosto che far tesoro delle critiche. Get instant explanation for any lyrics that hits you anywhere on the web! Indica che la gente di quel paesino è incline a lasciarsi prendere dai pregiudizi ed è una critica feroce a quest’ultimi. Alla stazione c'erano tutti A cui aveva sottratto l'osso. E quindi se tu vedi un uomo per strada, e pensi che sia brutto, o grezzo, disgustoso, poco affascinante e qualunque altra valutazione negativa, possiamo parlare di MISANDRIA? Barbara Mella, Elena Lattes, Marcello Hassan, Questo è Leone, e ha la bella età di tre ore, traduzione di Sigrid Sohn e Barbara Mella, ”Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ‘antisionista’. . per imboccar la strada Il Primo Giorno dell’Anno (Pablo Neruda) Lo distinguiamo dagli altri come se fosse un cavallino diverso da tutti i cavalli. Dipende. she put love above everything. E l'accompagnarono al primo treno E dissero senza parafrasare che ti avevano schernito, fossero obbligati a stare in piedi e di affidarli al boia A tale specifico proposito, Le consiglierei di non raschiare, una volta tanto, questo mio commentuccio: così l’ira furiosa del miserabile sarà automaticamente attratta dal mio intervento e dalla mia umilissima persona e potrà con ciò esaurisi o al massimo conservare solo la forza per qualche blanda notazione critica nei Suoi confronti. Vogliamo metterci d’accordo per favore? A me veramente sembrava che avesse portato più che altro una gran paccata di corna, C’era un cartello giallo con una scritta nera, diceva “Addio Bocca di Rosa, con te se ne parte la primavera”. E che cos’è l’antisionismo? Coda di paglia, si chiama. quelli sia allineano a quelli esposti dal loro immor(t)ale vate…suppongo li ritengano altissimi. «Gli arabi amano i loro massacri caldi e ben conditi... e se un giorno riusciranno a "realizzarsi", noi ebrei rimpiangeremo le buone camere a gas pulite e sterili dei tedeschi....». Ogni tanto ne spunta uno/a… a farsi benedire! Eh, cara mia… non sai delle numerose menti che si sono prodigate a pubblicare sul web niente meno che l’ ESEGESI… del sommo testo? Ascolta la canzone di Barbara, magari ti piacerà. Bocca di Rosa è una persona estremamente buona verso il prossimo, tanto che scatena le ire di coloro che non riescono ad essere come lei. finchè non sei diventato avvocato. Grazie signor parroco per questa bellissima predica. Selezione di 3 calici degustazione, acqua, coperto e caffè € 220 per persona Prezzo delle sole suite (per camera da 2 persone, comprensivo di prima colazione) Dal 1 aprile al 30 settembre, dal 7 dicembre al 7 gennaio, 13-14 febbraio € 140 (suite Bocca di Rosa e suite Matilda) € 110 (suite Amalia) È un modo un po’ edulcorato per dire che aveva un tale aspetto da baldraccona che bastava guardarla un quarto di secondo per inquadrarla? Al contrario Celine è un antisemita che ha prodotto opere antisemite in cui inneggia allo sterminio degli ebrei, ossia le opere e il loro autore sono un tutt’uno.”, Anche se poi puoi sempre dare uno “spin” antisemita a pressoché tutto…. Suo zio era proprietario di zuccherifici e poteva pagare. Ha riportato l’amore fisico, che, in quel paesino, era scomparso da tempo. come volevasi dimostrare. che preparai gli esami. Come clienti? Sicuramente ha enormemente migliorato il suo conto in banca. Guarda, dopo un simile attacco dovrò svuotare mezza confezione di sonniferi per riuscire a dormire. Senza mai figli, senza più voglie Ha il cuore libero oppure ha moglie E mi raccomando, non dimentichiamoci di chiamarli sbirri, pezzo di merda.” Grazie caro. Modifica ), Stai commentando usando il tuo account Google. Le forze dell’ordine non sono ben viste da chi è anarchico. Comprendo, mi creda quando le dico che comprendo. No guardi, quello che penso lo dico. bocca di rosa né l’uno né l’altro E rivolgendosi alle cornute le apostrofò con parole argute: “Il furto d’amore sarà punito, disse, dall’ordine costituito”. L’11 gennaio 1999 ci lasciava Fabrizio De André, uno dei cantautori più noti della musica italiana. al proprio dovere vengono meno, Si sa che la gente dà buoni consigli e la sbatteron di santa ragione Che uno che apprezza De Andrè ammiri uno dei peggiori antisemiti della letteratura mondiale non mi stupisce (nell’altro blog avevo fatto un post con un suo testo, lo puoi trovare qui di fianco negli archivi, alla voce “cose di ebrei” col titolo “Bagatelle per un massacro”. @Erasmo: certo che è grandioso questo qua: entra a gamba tesa proclamando che non ho capito un cazzo, mi definisce volgare, impudica, irrispettosa, diffamatoria, mi dice cosa devo o non devo fare nel mio blog e poi si lamenta dell’impossibilità di dialogare con me.